Introdotto il filtro traffico bot and spider in Google Analytics

Il 30 Luglio Google ha  annunciato attraverso il profilo Google+ l’introduzione di un filtro Bot and Spider noti all’interno di Google Analytics. (Grazie a Merlinox che mi ha tenuto aggiornato in questi giorni offline)
In realtà non è altro che una opzione a livello di vista in cui è possibile decidere se includere od escludere il traffico indicato.
Screen Shot 2014-08-01 at 10.37.17
Quali dati esclude veramente questo filtro?
Non ho dati per rispondere con precisione a questa domanda, l’opzione non è retroattiva, ma inizia ad escludere i dati indicati solo dal momento dell’attivazione (come quasi tutte le funzioni di Google Analytics), ma analizzando la definizione stessa dell’opzione si può provare ad intuire cosa esclude:
tutti quei bot automatici che eseguono javascript: i bot di amazon, bing che in passato ha dato problemi, semalt ed altri che scansionano le pagine in automatico.

La lista dei bot riconosciuti è la lista ufficiale dello IAB

2 risposte a “Introdotto il filtro traffico bot and spider in Google Analytics”

Rispondi