Dati unsampled con le API di Google Analytics

annoiato-internet

Uno degli elementi più tedianti di Google Analytics Premium era l’impossibilità di estrarre i dati unsampled attraverso le Reporting API: i dati unsampled erano disponibili esclusivamente attraverso un export in csv dall’interfaccia grafica della piattaforma.

Questa situazione limitava di molto l’utilità di avere dati unsampled perché rallentava di molto il lavoro: per aziende con un unico sito web la situazione non era particolarmente difficile, ma se l’azienda possedeva diverse proprietà Google analytics l’operazione di esportazione poteva occupare anche un’intera giornata

Ma che cos’e il sampling?
Per questioni di prestazione (fornirci i dati da analizzare molto velocemente) Google Analytics sopra una certa soglia di sessioni (500’000) non estrae tutti i dati per il report selezionato, ma effettua un’operazione di sampling: i dati vengono campionati ed elaborati per darci una visualizzazione di essi.

In pratica Google Analytics non ci mostrerà tutti i dati disponibili per il nostro sito ma una buona approssimazione di essi operata attraverso algoritmi statistici.

Con la nuova opzione nelle Managing API possiamo creare report usampled e scaricarli per elaborarli automaticamente. La funzione è disponibile solo per gli utenti Premium

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.